Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Alimentazione

4 Novembre 2014 , Scritto da Hedda Cacchioni Con tag #Rubrica: Donna

 

 

 

 

il GIA come supporto al miglioramento

 

 

 

Alimentazione
a cura Hedda Cacchioni
Counselor Case Manager

www.eddacacchioni.it

 

 

 

 

 

(riproposta)

Un'appropriata alimentazione fin dalla nascita offre uno sviluppo armonico dell'essere umano e una sana crescita. In una dieta consapevole vanno considerati molti fattori tra cui l'apporto energetico che deve essere basato sul consumo di energia. Le calorie in eccesso si trasformano in grasso e quindi si aumenta di peso corporeo.
Si parla di obesità quando si supera il peso ideale del 30%. Con l'obesità si rischia di ammalarsi di diabete mellito, di alcuni tipi di tumore, di malttie cardiocircolatorie e cerebrovascolari.

Ergo per mantenere un giusto peso occorre una buona alimentazione ad esercizio fisico, cosicchè il corpo si mantiene efficiente in tutte le sue parti come:
- il sistema cardiocircolatorio
- il sistema respiratorio
- il sistema locomotore

 

 

 

Gocce di eccessi
Le proteine prese in ecceso preferendo un alimentazione prevalentemente a base di carne può causare la gotta provocando un danno renale. Le proteine animali aumentano la perdita di calcio attraverso le urine. La carne va mangiata tre volte a settimana con preferenza per il pollo, manzo, coniglio, cavallo. I salumi non vanno mangiati più di due volte a settimana scegliendo il prosciutto cotto e bresaola.
Quattro volte a settimana è da preferire il pesce per il pasto del giorno, alimento ricco di acidi polinsaturi.
Le uova vanno mangiate 3 volte a settimana.
Sono consigliati 1/2 bicchieri di latte al giorno e un paio di pasti settimanali di formaggio. L'uso dei legumi, verdure ortaggi e farinacei come pane e patate è da preferire alla carne.
I carboidrati presi in eccesso fanno si che i lipidi si depositino nelle strutture organiche. Tra l'altro causano stitichezza, emorroidi, cancro del colon.
I lipidi assunti in quantità eccessive fanno insorgere l'obesità, tumori e problemi cardiovascolari.
Le vitamine e i sali minerali sono importanti l'eccesso è da evitare. La quantità specifica per l'assunzione del sale corrisponde a 4 grammi al giorno dosi più alte favoriscono l'insorgenza dell'ipertensione arteriosa e osteoporosi.

L'alcool determina: gastrite, cirrosi epatica, disturbi psichici e neurologici, aterosclerosi, dipendenza psicologica.

La frutta e verdura contrasta le sostanze cancerogene presenti nel cibo, ma anche nell'ambiente. Sono consigliate 2 porzioni di frutta e 3 porzioni di verdure.

Una dieta varia aiuta a mantenere attivo l'apparato digerente. Preferibile i cibi di origine vegetale a quelli di provenienza animale. Gli alimenti vanno assunti in 5 pasti al giorno.

 

Esercizio fisico e buona alimentazione.

Il GIA come paradigma di vita

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post