Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

 

Blog per antonomasia 🎊

IL POTERE DELL'ECCELLENZA
Attualità Curiosità Pensieri Poesie e tanto altro tra divulgazione e divertimento.🎭
💻 Inoltre puoi conoscere la mia professione che si articola nelle attività sociali/sanitarie ed in linea trasversale di servizi editoriali ergo visita le pagine del menù!!!
🥳 Visto che ci sei, ascolta radioh2e direttamente dal blog.
☀️Ciao e grazie di esserci senza di te e me una piccola parte di noi non esisterebbe 🌼 #eddacacchioni

Pubblicato da ARTE E D'INTORNI a cura di Hedda Cacchioni

.....................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................................

Hedda Cacchioni                              
Counselor Case Manager

http://www.eddacacchioni.it

 

La nuova invenzione per gli amanti della bicicletta da città è il 'casco di carta riciclata' per opera di Isis Shiffer.

Il caschetto di carta creato da Isis Shiffer ha vinto il premio internazionale della fondazione James Dyson in cui partecipano ogni anno designer di ogni parte del mondo. Il casco di carta riciclata si presenta come un ventaglio da aprire in caso di necessità; sicuro, pratico, economico; resistente alla pioggia per più di qualche ora. La base in lattice con struttura a nido d'ape e un simpatico designer tutto da ammirare avvolge la testa proteggendola dagli urti da bicicletta. Un idea il casco di carta per tutti soprattutto a coloro che non ne vogliono sapere di adottare il casco come misura di sicurezza mentre si pedala in città ergo un accessorio per la testa che ci dona semplice carineria da moderno look
  (proposto maggio 2016 in un altra rubrica)
 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post