Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

 

Manodopera infantile:
- vendita di bottiglie in vetro, lattine, carta. Droga. Organi di ricambio con preferenza “cuore”.
- vendita bambine/i per stupri.
- cucito: palle da softball, abiti. Ricami, tappeti.
- preparazione articoli fumatori: arrotolamento sigarette, sigari.
- accattonaggio.
- aiuto in casa per le pulizie compreso abuso e sevizie.
- fotografia: serie di primi piani dell’apparato riproduttore sia maschile che femminile.
- vendita del corpo: turismo sessuale, prostituzione.
- furti.
- settore produttivo: agricoltura, pesca, industria.
- lavoro secondario: miniere, cave, fabbriche, laboratori giocattoli.

La giornata mondiale contro la schiavitù infantile è il 16 aprile in memoria di Iqbal Masih giovane martire ucciso nel 1995 dalla mafia tessile.madonna-con-lacrima-di-sangue.jpg

I bambini che lavorano nel mondo sono circa 250.000 dai 4 ai 15 anni. Molti di questi lasciano la scuola. La famiglia. I maggiori paesi che si apprestano al lavoro minorile sono: Asia, Africa, America latina, Stati Uniti e Europa. Paesi poveri, Pesi in via di sviluppo e Paesi ricchi. Far lavorare i bambini un economia prosperosa!
L’Italia è al quarto posto per l’acquisto dei prodotti on-line pedopornografici.

 

Quando guardiamo l’altro negli occhi paventati da tanto dire, ricordiamo che è la realtà di tutti. Non semplifichiamo la vita, amiamo i nostri figli e i loro amici. Un grido comune dovrebbe riecheggiare ovunque ci siano persone: “lasciate stare i cuccioli degli  esseri umani!”
 

“chi uccide un bambino spegne il sorriso di una fata” ( cit.  Iqbal Masih ) 

 

 

 

 

Hedda Cacchioni  

 Mantova 26/10/2010
ore, 23,45
www.eddacacchioni.it

Tag(s) : #Arte e d'intorni

Condividi post

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: